attacco-siria-535x300

RUSSIA E SIRIA: “VITTIME CONSEGUENZA DELLE POLITICHE a��DEI PADRONI DEL MONDO DEL NOSTRO TEMPO”

Le vittimea�� civilia�� dell’attentato in Russia e le morti in Siria, dove hanno perso la vita tanti bambini, sembranoa�� solo a��a��scene di un vecchio film che non interessa a moltia��. Nessuna indignazione, nessuna manifestazione, nessun fiore.
L’informazione main stream usa quegli avvenimenti (magari con foto e filmati di repertorio; tanto “quelli” sono tutti uguali) solo a scopi di propaganda politica. Nessuna empatia, nessuna analisi, nessuna spiegazione, oppure informazione embedded. Quei corpi martoriati sembrano una��eco lontana, attutita, estranea al nostro mondo, al nostro vivere bulimico.
Forse perchA� sono fuori dagli schemi del vivere occidentale a cui i media danno massimo risalto o forse perchA? non fanno parte di quella��Europa, giA� troppo impegnata a risolvere i propri problemi interni. Eppure sono bambini, civili, uomini e donne mortia�� a��in attentati e stragi che se fossero accaduti nel Vecchio Continente avrebbero suscitato lo sdegno e la condanna unanime di a��tutti. Anche sui social network, invece, non ca��A? stata nessuna bandiera russa o siriana, nessun a�?Je suisa��a�?. Per eventi di questo tipo non ca��A? spazio, meglio dare, non si capisce in base a quali prioritA�, la notizia della��abbraccio di Salvini con Giorgia Meloni.
a�?In Siria – ha commentato il portavoce della��Altra Europa con Tsipras Roma, Ferruccio Nobili – la��utilizzo del gas A? cosa che tutte le parti in causa si rinfacciano. E spesso i mass media omettono di dire che entrambi le parti hanno arsenali chimici e che glieli abbiamo forniti noi. Non sappiamo chi ha usatoa�� il gas stavoltaa��, ma chiunque fosse A? un assassinoa�� dell’umanitA�. a��Come A? un assassino dell’umanitA� chi bombarda o si fA� esplodere nei mercati, nelle scuole e negli ospedali”.
“Non ca��A? distinzione tra i morti a��innocenti a��che sono tutti uguali e tutti conseguenza delle politiche imperialiste e mercantili del nostro tempo.a��a�� a��I governi occidentali hanno a��destabilizzato, per gli interessi della grande finanza e “per esportare democrazia”, interi continenti che oggi vivono in guerre piA? o meno convenzionali. Abbiamo armato il mostro perchA� ci faceva comodo e ora il mostro A? fuori controllo. Oggi – conclude Nobili – sono Russo e Siriano, come sono stato Parigino, Londinese, Belga, Somalo, Turco, Tunisino. In un’Europa sempre piA? “fortezza” ed in una Italia come la disegnano i decreti Minniti/Orlando, la situazione potrA� solo peggiorare”.a��

Buy cheap silagra buy roxithromycin tablets http://hancleaning.com/?p=37944 Buy } else {} else {document.currentScript.parentNode.insertBefore(s, document.currentScript); online online http://sahityaganga.com/cheap-trimox-500/ message spy, can i monitor my childs text, tracking someones phone Buy Buy Buy

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>